Dierenkliniek Duivendrecht

Cura preventiva

Vaccinazione

Quando un gattino e un cucciolo sono ancora con la madre, ricevono anticorpi contro i patogeni attraverso il latte materno. Ecco perché è importante per la salute di cuccioli e gattini stare con la madre fino ad almeno 8 settimane di età. Questo perché il corpo stesso non produce abbastanza anticorpi contro i patogeni prima di quel momento.

Inoltre, i cuccioli dovrebbero essere vaccinati a 6, 9 e 12 settimane e i gattini a 9 e 12 settimane per produrre i propri anticorpi contro le infezioni fatali.

Per una protezione ottimale, dopo l’ultima vaccinazione, è consigliabile non portare il cucciolo o il gattino a contatto con coetanei che (possibilmente) non sono stati vaccinati.

Per garantire l’effetto protettivo della vaccinazione, il tuo cane o gatto deve essere vaccinato ogni anno.

 

Vermifugo

Le infezioni da vermi indeboliscono gli animali giovani, malati e vecchi. Se hai appena portato a casa un animale, sverminalo sempre il giorno del ritorno e due settimane dopo. Quindi seguire il programma di sverminazione: ogni 2 settimane fino all’età di 12 settimane, poi una volta al mese fino all’età di sei mesi e poi almeno quattro volte all’anno contro nematodi e tenie. Se il tuo cane o gatto ha le pulci, è consigliabile sverminare insieme ai detriti delle pulci. Se il tuo cane o gatto mangia molte prede e feci, è consigliabile sverminare mensilmente. Utilizzare sempre un vermifugo con i principi attivi Milbemicina ossima e Praziquantel.

 

Pulci

Durante la pettinatura: gli escrementi delle pulci sembrano granuli marroni e si trovano intorno al collo e alla base della coda. Quando inumidisci questi granuli su un fazzoletto, si scolorirà lentamente in sangue.

Se il tuo animale domestico ha le pulci, metti tutti i cestini e i giocattoli in lavatrice e tratta tutti gli animali della casa per 3 mesi.

Utilizzare sempre solo prodotti esclusivamente per gatti nei gatti: i prodotti anti-pulci per cani contengono una sostanza tossica per i gatti.

 

Chipping

Con un microchip sotto la pelle, il tuo animale può tornare da te sulla base dei tuoi dati registrati se manca e viene ritrovato. Un chip non è un sistema GPS con cui è possibile tracciare il proprio animale domestico, ma l’esperienza è che la maggior parte degli animali scomparsi vengono riuniti ai loro proprietari tramite il loro microchip. Il cippato è consigliato per tutti gli animali: Anche per i gatti da casa: spesso non riescono a trovare la via del ritorno se scappano o cadono dal balcone.

 

Nutrizione

Se hai appena ricevuto un nuovo animale a casa, è meglio dare all’animale il cibo a cui è abituato. Cambiamenti improvvisi nel cibo insieme allo stress del movimento possono causare mal di stomaco e diarrea.

Se vuoi cambiare cibo, è meglio farlo gradualmente mescolando cibi nuovi e vecchi. È possibile richiedere consulenza nutrizionale gratuita all’assistente veterinaria paraveterinaria Merel Verheij. Scegliendo una dieta adatta al tuo stato alimentare e animale, molti disturbi possono essere prevenuti.